Pane cotto antico piatto contadino

pane cotto contadino

Pane cotto una antica ricetta contadina della Lucania, ora si riscoprono gli antichi sapori ed odori della nostra terra. Prima non si sprecava nulla, specialmente il pane che era sudato poichè si faceva con la farina del grano che si coltivava. Una pagnotta di pane durava anche 15 giorni e quando diventava duro si faceva il pane cotto, ci sono varie versioni e dipendevano sempre dal periodo in cui si faceva, e delle verdure disponibili, quello che mi piace di piu è il pane cotto con le cime di zucchine e zucchine piccole. Un chilogrammo di cime di zucchine che si lavano bene sotto acqua corrente e poi si prendono solo la parte più tenera, si tagliano le zucchine a pezzi, olio d’oliva lucano exstravergine lucano, fette di pane, aglio e peperoncino. Ed una buona bottiglia di vino aglianico

Si mettono le cime e le zucchine a bollire nell’acqua e quando sono pronte si scolano, non farle bollire molto altrimenti le parti più delicate vanno via con l’acqua, immergere le fette di pane nell’acqua dove si è fatto bollire la verdura per dieci secondi e posare nel piatto il pane bagnato, in una pentola fare soffriggere olio con aglio tagliato a pezzi ed aggiungere le cime e le zucchine, il peperoncino intero, fare saltare bene e condire con questo il pane precedentemente bagnato. Un sapore antico ma con gusto attuale.

Buon appetito da zio Penkoleo

Taggato , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento