Riso saltato thailandese

Riso saltato Thailandese

Riso saltato Thailandese

Vi presento una ricetta esotica: Riso saltato thailandese. Per realizzare questa ricetta serve  riso thailandese, ma va bene anche riso per risotto, una cipolla bianca, due uova, piselli, carote, salsa di soia, salsa di ostriche (può essere sostituita  da Olio di Sesamo) tonno, olio etravergine di oliva, sale e pepe. Sarebbe opportuno cuocere il riso a vapore, con la pentola che usano gli orientali, ma si può ovviare fare bollire il riso e toglierlo al dente, ma non usarlo subito ma dopo otto ore circa poichè il riso deve essere asciutto. Fare cuocere sia i piselli che le carote a vapore e tagliare le carote a piccoli pezzi. Fare soffriggere olio extravergine di oliva con la cipolla bianca tagliata a pezzi e poi aggiungere i piselli e carote, dopo poco aggiungere il riso e girarlo bene, aggiungere le uova, il tonno, la salsa di soia e la salsa di ostriche e fare amalgamare bene il tutto, salare a piacere. Se non avete la salsa di ostriche usare Olio di Sesamo ma aggiungerlo alla fine prima di spegnere il fuoco. Sevire e gustarsi questo piatto semplice ma aromatico. Buon appetito da zio Penkoleo seguitemi nel canale  di Youtube dove ci sono Le ricette di Jaisawan

Taggato , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi