Frittelle di Lampascioni

Lampascioni frittele

Lampascioni frittele

Frittelle di lampascioni, un piatto favoloso per tutti gli amanti dei sapori naturali della terra. Servono naturalmente del lampascioni belli freschi, uova, parmigiano, pane grattugiato, sale, pepe, prezzemolo ed olio per friggere. Si prendono i lampascioni e si puliscono per bene togliendo la prima pellicina superiore ed incidendo con un coltello la base a forma di croce, si immettono in acqua fresca per non farli diventare neri e si lasciano in acqua, che si cambia ogni tanto, per circa 24 ore, serve per togliere il sapore amarognolo, indi asciugarle, nel frattempo si sbattono le uova e si aggiunge un cucchiaio di farina, uno di formaggio, sale, pepe, prezzemolo tritato ed un cucchiaio di acqua minerale frizzante, quando si è formata una bella pastella si schiacciano i lambascioni con una forchetta e si inseriscono nella pastella creata  ed infine nell’olio bollente per friggere, una volta dorati toglierli e metterle su carta che assorbe l’olio…buon appetito da zio Penkoleo ed attenzione a rumori molesti….

Taggato , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi