• Sponsor

Pasta fresca cavatelli al salmone

cavatelli al salmone

cavatelli al salmone

Per preparare un buon piatto di pasta fresca e suggerisco i cavatelli poiche il sughetto si intrufola dentro la pasta ed è il culmine del sapore Serve del salmone fresco – pomodori – olio extra vergine oliva – sale pepe – panna – cipolla – pasta fresca (meglio se fatta in casa)

Continua a Leggere

Ricetta della nonna Frittelle di zucchine

zucchine frittelle

zucchine frittelle

Come si preparano le frittelle di zucchine con la ricetta della nonna e mangiare sano a tavola
Servono delle zucchine belle fresche di media dimensione
uova, parmigiano. pecorino, olio extravergine oliva, sale, pepe, cipolla, prezzemolo.
Prepararare in questa maniera
Tagliare a pezzettini piccoli le zucchine e farle rosolare per 5 minuti con olio e cipolla.
Sbattere le uova ed aggiungere le zucchine, prezzemolo tritato, olio, sale, pepe, misto di parmigiano e pecorino e poco di pane grattugiato, mischiare bene e fare amalgamare fino a raggiungere una pastella consistente e fluida.
Mettere in una padella olio d’oliva extravergine e a fuoco vivace aggiungere un cucchiaio per volta del composto ottenuto, quando la parte è bella dorata girarle e poi toglierle e posarle su un panno di carta assorbente, quindi gustarle ancora calde con un buon bicchiere di vino aglianico lucano

Come si prepara una buona e gustosa torta di carote

Torta carote

Torta carote

Come si prepara una buona e gustosa torta di carote servono i seguenti ingredienti: 200 gr. di farina – 100 gr. di margarina – 100 gr. di zucchero – 50 gr. mandorle macinate – 4 carote fatte a filetti sottili – 3 uova – 1 bustina di lievito – 1/2 bicchiere di latte
Continua a Leggere

Ricetta contadina verdure in agrodolce con uova

piatto contadino agrodolce

piatto contadino agrodolce

Ricetta contadina verdure in agrodolce con uova Servono i seguenti Ingredienti: melanzane, zucchine, peperone grosso, cipollotto, zucchero, aceto, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Tagliare le verdure a pezzettini e metterle in una padella antiaderente con olio d’oliva extravergine, in seguito aggiungere un cucchiaio di zucchero e girare, quando inizia a caramellarsi mettere due cucchiai di aceto di vino bianco e fare evaporare a fuoco vivace, poi condire con sale e pepe tanto quanto basta, aggiungere un uovo fresco per ogni persona, mettere il coperchio sopra e quando l’albume diventa bianco spegnere e servire caldo.
Piatto contadino veramente gustoso, specialmente se accompagnato da un buon vino aglianico lucano.
buon appetito da zio Penkoleo

Come si mangiano gli spaghetti video ricetta comico

La parola spaghetti è una delle più conosciute al mondo e questo piatto tipico e preferito italiano è consumato in tutto il pianeta, ma…ci sono vari modi di mangiare gli spaghetti: in un famoso film di Totò li mangiava con le mani, in oriente con i bastoncini, hanno inventato una forchetta che gira da sola per catturarli e gustarli, ma avete mai visto mangiare gli spaghetti senza mani… ecco questo video vi fa vedere come in una gasa tra ragazzi a Barile in una sagra paesana…se li divoravano realmente

Buona visione

Uova al forno con sottilette ricetta facile

uova al fornoUova al forno con sottilette ricetta facile

Ieri sera non sapevo come accompagnare un buon bicchiere di vino aglianico lucano allora ho preparato una cosa semplice ma gustosa. Ho preso la pirofila da forno e ci ho messo del burro sul fondo, poi ho adagiato due fette di pancarrè sopra, preso due uova belle fresche e le ho messe uno sopra ogni fetta, poco sale ed infine sopra le uova delle fettine di formaggio sottilette. Il forno era già acceso quindi messo dentro e dopo 10 minuti ho potuto bere il mio bicchiere di vino aglianico ..accompagnato dalle uova al forno.

Da provare buon appetito da zio Penkoleo

Torta di ricotta lucana

Torta di ricotta lucana come la faceva mia nonna

torta ricotta lucana

Torta ricotta lucana

ingredienti: 300 gr. di farina, mezzo bicchiere di latte, 100 gr. di zucchero, 100 gr. di margarina, 5 uova fresche, 1 bustina di lievito, 500 gr. di ricotta di pecora, poco di cannella, scorza di limone grattugiato, 1 busta di vanillina.

preparazione: mettere in una bacinella la farina, zucchero, margarina, tre tuorli di uova, lievito, mezzo bicchiere di latte, lavorare il tutto fino a quando non viene una bella pasta frolla, lasciarla riposare in frigo per 20 minuti, poi stenderla con il matterello, adagiare la sfoglia nella teglia da forno, non solo la superficie ma anche i bordi, togliere la parte eccedente dai bordi della teglia, con il resto della sfoglia fare delle strisce rigate.

mettere la ricotta in un recipiente con 2 uova intere, 1 bustina di vanillina, limone grattugiato, cannella, mischiare il tutto e aggiungere 3 cucchiai di zucchero,  quando il tutto è bene amalgamato, cioè diventa tipo crema, versarla nella teglia dove avevamo messo la pasta frolla e livellarla bene, mettere sopra le strisce di sfoglia che avevamo preparato in maniera incrociata. Mettere nel forno a 180 gradi per 30 minuti

Mangiarne un pezzo la mattina: è una bomba di energia – da gustare con calma e sentire tutti i sapori – Penkoleo la consiglia